L' allucinazione
L' allucinazione
TitoloL' allucinazione
Autore Luigi Di Ruscio
Prezzo€ 3,99
EditoreAffinità Elettive Edizioni
LinguaTesto in Italiano
FormatoePub
Dimensione165,0 KB

Descrizione
'La scrittura' ci viene detto a un certo punto di queste nuove pagine, 'somiglia al sogno', così che 'a volte siamo presi dal terrore per gli incubi da noi stessi prodotti, come fossimo in due'. Subito dopo Di Ruscio scrive: 'Nel mio caso, di sottoscritti ce ne sono tre: il sottoscritto detto inconscio che programma l'incubo, il sottoscritto che osserva l'incubo, e il sottoscritto che si libera di tutto scrivendo'. Il sogno, o meglio l'allucinazione senza riposo che vibra in quest'opera anche scopertamente, e giustamente, di 'fantascienza' - sia pure di quel particolare tipo in cui il romanziere si cimenta con l'ipotesi affascinante dei cosiddetti mondi paralleli - non riguarda più l'Italia del 'Palmiro', quando per strada 'sfrecciava Coppi l'irraggiungibile macchina umana', ma l'Italia feroce e torpida dell'oggi, una sorta d'incubo in cui 'tutto è vero e falso nello stesso tempo' - dalla politica in avaria ai lavavetri dell'Est; dai grandi funerali e rituali di stato in diretta tv alle molteplici, quotidiane persecuzioni qui e ora: i bei razzismi nei confronti dei più deboli, le ragazzette violentate, tutti gli espulsi i più poveri cacciati via, tutti i capri espiatori reali e potenziali e gli sbranati in guerra e tutte le vittime che, per forza di poesia, queste pagine ci rendono però meglio capaci di distinguere, riconoscere.